Aggiornamento Planimetria Catastale

498.00 IVA Inclusa

Con il servizio Aggiornamento Planimetria Catastale ottieni rapidamente il perfetto allineamento della planimetria catastale del tuo immobile. Un tecnico del network prenderà in carico la tua richiesta e attiverà la procedura ministeriale Docfa per ottenere l’aggiornamento della planimetria catastale.

Totale opzioni aggiuntive:
Totale dell'ordine:

Con il servizio Aggiornamento Planimetria Catastale ottieni il perfetto allineamento della planimetria catastale del tuo immobile.

Come spesso accade, le planimetrie depositate presso gli Uffici Catastali non corrispondono alle reali caratteristiche dell’immobile, la normativa segnala questo difetto tra i gravi motivi di annullabilità degli atti di vendita. 

E’ obbligo dal luglio 2010 (art. 19, c. 14, del D.L. 31 maggio 2010 n.78) che la planimetria catastale depositata sia rispondente allo stato di fatto dell’immobile.

I tecnici del network specializzati nella materia catastale prenderanno in carico la tua richiesta e procederanno in pochi giorni alla correzione della planimetria.

Per qualunque necessità o quesito puoi contattarci telefonicamente, via chat o e-mail (24/24).

Domande frequenti

Richiedi l’Aggiornamento Planimetria Catastale con pratica docfa

Cos’è la pratica di Aggiornamento Planimetria Catastale con procedura docfa?
La pratica di Aggiornamento Planimetria Catastale è necessaria per mettere a conoscenza il Catasto di eventuali modifiche interne come la demolizione o costruzione tramezzi, apertura o chiusura di porte, cambi destinazione uso dei locali apportate al tuo immobile. La pratica deve essere presentata all’Agenzia delle Entrate ufficio Catasto da un professionista abilitato.

In cosa consiste il servizio Aggiornamento Planimetria Catastale?
Un tecnico di PraticheCasa.it, esperto in pratiche catastali, prende in carico la tua richiesta ed elabora la pratica di Aggiornamento Planimetria Catastale attraverso la procedura ministeriale DOCFA. Con il servizio un tecnico abilitato (ingegnere, architetto o geometra) di PraticheCasa.it procede ad aggiornare a norma di legge la Planimetria Catastale depositata presso gli uffici dell’ Agenzie delle Entrate. Dopo il nostro intervento la Planimetria depositata al Catasto sarà perfettamente conforme alla tua abitazione.

A cosa serve il DOCFA?
E’ un elaborato necessario prodotto attraverso una procedura ministeriale per comunicare la Catasto le Variazioni catastali effettuare sulle planimetria, sugli identificativi o su altri dati in seguito ad una successione, ad una ristrutturazione o per sanare lavori effettuati senza autorizzazione.

Quali documenti devo fornire?
Per l’Aggiornamento Planimetria Catastale è necessario fornire ai nostri operatori la seguente documentazione: -documento d’identità -atto di provenienza -ultimo titolo abilitativo, autorizzazione o comunicazione (DIA, SCIA, CILA) con cui sono stati effettuati i lavori L’aggiornamento della planimetria va presentata solo se è stata verificata la regolarità edilizia-urbanistica dell’immobile.

Perché bisogna presentare l’Aggiornamento Planimetria Catastale dopo una ristrutturazione?
Ogni volta che un immobile subisce delle variazioni interne è obbligo del proprietario comunicare al catasto in cosa consistono le modifiche apportate. La pratica da presentare al Catasto per comunicare le modifiche si chiama DOCFA e serve a correggere i dati catastali (planimetria, identificativi, titolare del bene, toponomastica, etc.). Per presentare una Pratica docfa al catasto ci si deve affidare ad un tecnico abilitato.

Quali modifiche si possono comunicare presentando un DOCFA?
I dati catastali di una singola unità immobiliare possono essere variati o aggiornati con la presentazione del docfa, in particolare è possibile apportare modifiche a: -Visura catastale: gli intestatari, quote e titolo di possesso, numero dei vani, rendita, superficie, indirizzo, piano, interno etc -Planimetria catastale: numero e forma degli ambienti, porte, finestre, corridoi, wc e cucina, altezza interna, esposizione, confinanti, destinazioni d’uso …

In quali casi è necessario l’Aggiornamento Planimetria Catastale?
Con il servizio Aggiornamento Planimetria Catastale, il tecnico di PraticheCasa.it predispone la procedura DOCFA e comunica ufficialmente all’Agenzia delle Entrate uffici del Catasto la modifica sopravvenuta nell’immobile, come ad esempio: la ristrutturazione, una nuova veranda, un ampliamento o un frazionamento.

Ho presentato una CILA per ristrutturare casa, è necessario l’Aggiornamento Planimetria Catastale?
La CILA è una comunicazione obbligatoria da presentare al comune prima di effettuare i lavori. Ogni volta che vengono realizzati lavori con una CILA, con SCIA o permesso di costruire, è obbligatorio a fine lavori presentare l’Aggiornamento Planimetria Catastale tramite pratica DOCFA. Una copia della pratica docfa si dovrà poi depositare al comune di competenza. Devo vendere il mio appartamento, è necessario l’Aggiornamento Planimetria Catastale? Dal 2010, nel caso di compravendite immobiliari, è obbligo di legge che la planimetria catastale sia perfettamente coincidente con l’immobile oggetto dell’atto pubblico. Consigliamo di fare una verifica della planimetria catastale prima di mettere in vendita l’immobile, se la planimetria non coincide perfettamente sarà necessario incaricare un tecnico per l’Aggiornamento Planimetria Catastale con procedura DOCFA.

Per piccoli lavori di ristrutturazione devo richiedere l’Aggiornamento Planimetria Catastale? L’Aggiornamento Planimetria Catastale con procedura docfa si deve presentare se i lavori hanno modificato anche lievemente la distribuzione interna dell’abitazione, per esempio con spostamento o demolizione di tramezzi, spostamento, chiusura o apertura di nuovi vani porta, realizzazioni nuovo bagno, spostamento della cucina in altro ambiente.

Ho diviso un grande appartamento per ottenerne due più piccoli?
La divisione di un grande appartamento (frazionamento) per ottenere due o tre più piccoli è prassi comune e deve essere comunicata al catasto per l’Aggiornamento Planimetria Catastale con procedura Docfa. La pratica catastale va presentata prima del certificato di fine lavori e del collaudo finale. E’ un elaborato fondamentale per ottenere il certificato di agibilità. Vorrei trasformare un ufficio in abitazione, è necessario l’Aggiornamento Planimetria Catastale? E’ possibile trasformare un ufficio in abitazione, riducendo di molto la rendita catastale e quindi le imposte. In questo caso è necessario l’Aggiornamento Planimetria Catastale con procedura Docfa.

Ho realizzato un soppalco, è necessario l’Aggiornamento Planimetria Catastale?
Anche la realizzazione di un soppalco, di sottotetto o di un terrazzo deve essere comunicata al catasto tramite l’Aggiornamento Planimetria Catastale con procedura DOCFA.

Entro quanti giorni va presentata al catasto l’Aggiornamento Planimetria Catastale con DOCFA?
La pratica docfa per Aggiornamento Planimetria Catastale deve essere depositata al Catasto entro 30 giorni dalla fine dei lavori. La presentazione oltre il termine dei 30 giorni viene considerato un ritardo e sanzionato dall’Agenzia delle Entrate con ammenda da €. 1.032,00 a €. 8.264,00 che comunque potrà essere ridotta avvalendosi del ravvedimento operoso.

La planimetria del mio immobile non esiste al catasto, cosa significa? Può capitare che per ragioni diverse la tua planimetria non sia presente nella banca dati del catasto. In questi casi si procede con la presentazione di planimetria mancante con procedura Docfa.

Quali sono le tempistiche?
PraticheCasa.it avvia tempestivamente le operazioni catastali e deposita al catasto entro 48 ore la nuova planimetria attraverso la procedura ministeriale, chiedendone la registrazione. Le tempistiche imposte dagli uffici catastali per la registrazione della pratica sono di 5 giorni lavorativi.

Come avviene la consegnata della Planimetria Catastale Corretta?
Riceverai l’esito sul tuo PC, smartphone e tablet. PraticheCasa.it mette a tua disposizione il servizio di archiviazione gratuito “Area Riservata Personale” che ti consente in qualunque momento di accedere a tutti i tuoi documenti. Il servizio Aggiornamento Planimetria Catastale, prevede che ti vegano inviati a casa anche gli originale della seguente documentazione: • Nuova Planimetria aggiornata • Nuova Visura Catastale aggiornata • Pratica Docfa presentata al Catasto • Ricevuta catastale di registrazione della pratica • Ricevuta di pagamento dei diritti catastali

Costi per diritti?
Per il deposito della pratica è previsto un costo per diritti catastali pari a € 50,00 per ogni unità immobiliare di categoria A, B e C (abitazioni, uffici, negozi) e €. 100,00 per immobili di categoria D e E (immobili speciali).

Quali sono i metodi di pagamento accettati su PraticheCasa.it?
I prezzi di PraticheCasa.it sono IVA inclusa, non avrai sorprese! Per pagare puoi utilizzare diversi metodi di pagamento:
– VISA
– MASTERCARD
– AMERICAN EXPRESS
– PAYPAL
– MAESTRO
– BONIFICO BANCARIO

E’ possibile richiedere l’Aggiornamento Planimetria Catastale per immobili con abuso edilizio mai denunciato?
In questo caso ti consigliamo di presentare al comune la pratica edilizia prevista e poi richiedere l’Aggiornamento Planimetria Catastale. Per qualunque necessità puoi contattare il personale di PraticheCasa.it telefonicamente, via chat oppure con e-mail (24/24).

E’ possibile richiedere la Correzione di Planimetria per due o più immobili contemporaneamente?
Per esigenze particolari ti consigliamo di contattare i nostri operatori.